Da oltre 40 anni, sempre in movimento.

Armando Pontone si aggiudica un brillante terzo posto nella prima gara del National Thophy 600

È stato un fine settimana impegnativo, ma senz’altro ricco di soddisfazioni per il pilota cassinate Armando Pontone.

Il giovane biker si è aggiudicato un brillante terzo posto nella prima gara del National Trophy 600 di domenica scorsa.

Un traguardo che ha premiato tutti i sacrifici del giovane pilota:

«Sono veramente soddisfatto per il podio. Con la Yamaha peccavamo un po’ di velocità di punta sul rettilineo principale rispetto alle Kawasaki, ma nonostante ciò è stato un risultato importante per me. Ringrazio il tutto il team Bike&Motor, la Motorsport Italia e tutte le aziende che mi stanno supportando. Avanti così».

 Queste le parole di Armando, che presegue:

«Il weekend lo definirei “particolare”, perché già a partire dalle prove libere di giovedì, dopo soltanto tre giri, mentre uscivo dai box al termine di una breve sosta sono stato centrato da un pilota in una caduta davvero sfortunata.

Questo devo dire che ha contraddistinto in negativo le fasi di approccio alla gara.

In qualifica, però, il discorso è cambiato. Lì eravamo più competitivi ed il quinto tempo segnato lo dimostra in modo eloquente».

Carico per la vittoria e felice per il supporto ricevuto sui social, Pontone si prepara già a tagliare il prossimo traguardo in vista della seconda gara stagionale, in scena al Misano World Circuit “Marco Simoncelli” il 15 e 16 maggio.

Eco Liri ti aspetta presso le sue sedi di Latina, Terracina, Tivoli e San Giorgio a Liri.

Seguici su Facebook.