Da oltre 40 anni, sempre in movimento.

Jeep Compass si aggiorna: ecco tutte le novità

Da Toluca in Messico a Melfi, in Italia: a tre anni dal lancio si sposta la produzione della Jeep Compass. Con l’occasione Jeep Compass ha deciso di rinnovarsi nello spirito, mantenendo, però, il suo aspetto solido ed elegante. A distinguere la nuova versione della Compass da quella precedente sono i nuovi motori a benzina, l’assetto e lo sterzo ricalibrati, oltre alla maggiore connessione con gli smartphone.

 

Le novità

Ma quali sono nel dettaglio le novità della nuova Jeep Compass?

 

1.     Debuttano i motori 1.3 turbo a iniezione diretta di benzina, che rimpiazzano i precedenti 1.4 (già fuori produzione da qualche mese);

2.     Il nuovo 4 cilindri è proposto con 130 CV abbinato al cambio manuale e, con un sovraprezzo di 2.500 euro, a quello automatico a doppia frizione;

3.     Nel corso dell’anno arriverà la variante da 150 CV, solo con il “doppia frizione”;

4.     Vanno ad aggiungersi al noto 1.6 diesel da 120 CV (il 2.0 da 150 CV esce di scena) e sono tutti abbinati alla trazione anteriore;

5.     Rivista la taratura del servosterzo, leggermente più consistente, e quella delle sospensioni, per dare più agilità senza penalizzare il comfort.

 

 

Prezzi

Sono cinque gli allestimenti della Jeep Compass rinnovata: 

-       Longitude

-       Business;

-       Night Eagle;

-       Limited;

-       S. Quest’ultimo è riservato al 1.3 da 150 CV e al 1.6 diesel, offre in più la modalità di guida Sport (attivabile col tasto nella consolle), le ruote di 19” e si rivolge a chi desidera una crossover dalla risposta più reattiva.

 

La nuova Jeep Compass ha prezzi compresi fra 28.750 euro per la 1.3 T4 Longitude da 130 CV e 36.500 per la 1.6 Multijet S.

 

Sono di serie:

-        l’impianto multimediale con schermo di 8,4” (7” per la Longitude), Android Auto e Apple CarPlay;

-       il climatizzatore bizona;

-       i sensori posteriori di distanza e aiuti alla guida come la frenata automatica d’emergenza e il mantenimento in corsia.

 

Non solo! Entro la fine del 2020 si aggiungeranno le versioni Trailhawk a trazione integrale e quelle ibride plug-in 4x4.

 

Connettività

Era già presente nella precedente Jeep Compass un evoluto impianto multimediale. Nella versione aggiornata, però, esso è stato perfezionato con una maggiore connessione ai telefoni attraverso l’hot-spot Wi-Fi e applicazioni dedicate.

Ad esempio, l’app My Remote consente di attivare un lampeggio o gestire le serrature delle porte a distanza e individuare il parcheggio in cui è posizionata la nostra vettura.

Con MyNavigation si può inviare dal cellulare al navigatore di bordo l’itinerario del viaggio programmato, ricevere informazioni sul traffico, sul meteo e sui punti d’interesse nelle vicinanze.

 

Seguici su Facebook.